domenica 3 maggio 2015

Io sono un gatto. Posso farlo.


No, serio! Io non capisco. Proprio non capisco quale sia il loro problema. Cioè dico... che gli cambia? Gli tolgo mica le crocche dalla ciotola? Insomma non ho fatto nulla di male. E' un modo come un altro, questo, di valutare le cose. Osservare da un punto di vista differente oggetti, fatti e persone. Stolto è chi non cambia prospettiva in favore di un miglior gioco di luci ed ombre. Saggio è chi indossa lenti diverse per capire il mondo. O no?


Eppure noto un iniziale interesse. Certo, poi diviene disfatta e collera... ma che posso farci? Sono un gatto (...sssono un gattino, il più carino, il più dolciotto e paperotto...)! Lei mi cerca, quindi mi trova. Poi mi guarda, mi scruta e osserva da lontano. Quindi sorride, poi ride di gusto e chiama lui. Lui mi cerca, mi trova con lo sguardo e sorride. Nasce allora la scintilla del fotografo... e la luce, l'ombra, le sedie  - una sull'altra - il bilico, l'equilibrio precario, un click. "Male, male, male" dice lei. "Ancora un'altra" dice lui. "Vuoi che cada?" lei ribatte. "Certo che no!" si fa lui piccolo. Di nuovo all'opera per immortalare un momento anziché goderselo. Io invece no! Io ho il potere. Io dirigo. Io indirizzo, io sono il motivo. Ed ecco che lei si arrabbia, non capisce. Eppure io sono un gatto! Vorrei dirglielo che sono un gatto! Mi è concesso. Posso farlo. Io vado dove voglio. E se mi si vuole immortalare, il motivo va cercato nel mio esser tale.


Il fatto che io mi trovi tre metri più in alto è irrilevante. Io sono un gatto. Posso farlo.

21 commenti:

  1. E certo ! Come grattare la tappezzeria dopo esser saltati sopra la credenza che tanto non si vede da giù , ma quando sposti il mobile ecco che appare la tappezzeria mancante ! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD
      Micceri ma che mi fai!!!!
      Birbantello!

      Elimina
  2. il mio gatto invece a volte si sente un cane mettendosi addirittura "a cuccia" sul tappeto...è vero, a volte abbiamo incursioni canine in casa (il cane di mia figlia o l'ex cane (nel senso che vive con la ex moglie ) del mio "concubino" )e quindi magari si ispira... Il mio gatto , per questo verso, non è un gatto: soffre poverino di vertigini che gli impediscono di esplorare il "di sopra" dei mobili e ambire ad alte vette...spesso quando esce (lui è un wild cat) lo sento miagolare disperato : si trova sopra un muretto di un metro e mezzo e mi guarda disperato : come posso fare???? è salito anche su un albero una volta e lì è stata una vera impresa a farlo scendere...vedo che invece il tuo gatto è perfettamente calato nel suo mood felino : guardare dall'alto in basso....perchè lui è Grande, lui è al di sopra di tutto ...in tutti i sensi! per questo amo i gatti! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eehehhe ebbene sì... entrambe si lanciano alla conquista di quel posticino così tanto ambito! Prima sul bancone, quindi sul frigorifero e infine sui pensili! *_*
      le prime volte che le vedevo volare lassù mi arrabbiavo come una matta... ti parlo di quasi 2 anni fa ormai. Naturalmente l'hanno avuta vinta loro! :)
      Eu è fantastico! XD
      Io l'adorerei... un gattinoso che ha bisogno del suo amico umano è qualcosa di così infnitamente dolce! Il fatto poi che si lasci ispirare dai cugini canidi... la dice lunga! :D

      Elimina
  3. Ahahahah ! Giustamente...come dargli torto ? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha sempre ragione lei, in effetti! :D
      :*

      Elimina
  4. Semplicemente eccezionale..ha ragione lui può farlo e non gli si può dire niente, se non ammirare ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parto qualche giorno..Miss Grey va dai nonni, sono sicura che appena torno mi farà qualche dispetto U.U
      ...gatti, loro fanno quello che vogliono...

      Elimina
    2. Aaaaaaahahahah ti capisco e conosco le ripicche gatte! XD
      Attenta Consu che qui ci scappa la bricconcellata di Miss Grey!
      Poi però me la racconti! ;)

      Elimina
  5. Eccomi qui! :) Ha ragione! può farlo e chissà da quell'altezza come cambia la prospettiva delle cose che guardi! Dovrebbero fare così tutti, metaforicamente parlando...condivido il tuo pensiero! Il suo sguardo è attento, vigile, e sembra anche compiaciuto da tutti questi scatti, un'innata predisposizione a mettersi in posa! La domanda è "Ma poi è riuscito a scendere senza l'aiuto del pubblico?" :) un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah certo, certo! Lei può tutto! Sale e scende a piacimento... resta lì si mette in posa e si fa fotografare. E ti dirò, quando è in vena si spara anche pose simpatiche a pancia all'aria! :D
      E mi piacerebbe veder quel che vede lei, saltar come fa lei e salire così in alto anche da estraniarsi quando ce n'è bisogno! Non c'è dubbio che se rinascessi vorrei esser gatto! :)

      Elimina
  6. Ma che musino tenerooo!!! La mia dall'alto mi fa prendere degli spaventi allucinanti :) poi secondo me... ride sotto i baffi ^_^
    Tesoro, un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma te l'immagini? Loro che ridono di noi? :D
      E' proprio così... mi sa che hai ragione tu!!!
      Un abbraccio a te e fusette saltellanti dalle mie batuffole!

      Elimina
  7. ma ma ma....cosa fa là sopra?!?!?!?!? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehmmmm...
      Domanda di riserva? :DDD
      :*

      Elimina
  8. Oh mamma che tenerissima tenerezza!! Vista la prima foto non avevo assolutamente capito dove fosse la tua batuffola, e che musettino simpaticissimo!!! Sembra proprio che dica "Beh, cosa c'è di strano? E' un posto come un altro dove stare, non vi pare?"... è fortissima la tua micia!!! Un abbraccione Roby a te, e coccole a loro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta! :D
      La mia ciccia (ormai Mia è per tutti "La Ciccia") ci fa morir dal ridere anche e forse soprattutto quando si "arrampica" sui pensili in alto... diciamo che non è leggiadra come Miu, quindi sembra più un sacchetto di patate che salta! XD

      Elimina
  9. Troppo bella la prima foto ....... e poi le altre spiegano l'arcano, è vero "loro" possono fare tutto e la tragedia per noi è che lo fanno!!! L'altra sera Nerello, il più vivace, è salito sopra un mobile alto dove speravo di aver messo al sicuro le cose, invece per arrampicarsi ha fatto cadere un vassoio pieno di oggettini, ha preso paura e ha fatto il disastro per scappare.....conclusione,a parte il fracasso alle 11 di sera, molto disordine e.....gli occhiali da sole ROTTI.....ti puoi arrabbiare??? No di certo anzi sono andata a cercarlo perchè aveva preso veramente tanta paura!!!
    Pietro ed io bene, siamo in attesa del bel tempo per cominciare ad andare al mare, non vedo l'ora, sarà molto impegnativo quest'anno stare dietro a Pietro, so già che lo sdraio me lo sogno, ma sai che divertimento!!!
    Baci e coccole alle pelosette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nerelloooooooo! Ahahahahah... ma è proprio vero, come si fa a non amarli lo stesso? In fondo quelli che rompono son solo oggetti, no? ;)
      Che dolce il tuo piccolo Pietro... è già arrivato il momento di corrergli dietro in spiaggia? Mamma mia... questa sarà la prima di taaaaante estati!
      Tanti baci anche a voi, che siete splendidi (batuffoli naturalmente compresi)!!! :)

      Elimina
  10. Ahahahahaha ti prego la prima foto mi fa morire!!!! Zoe forse perchè ancora piccola.. non salta nemmeno sul mobile della cucina.. figuriamoci sui pensili.. Diciamo che al momento non ne è attratta.. In futurno non ne ho idea! O_O un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh mia cara Claudietta... aspettati dei salti degli del cirque du soleil! XD Quei gattini lì quando crescono diventano dei piccoli batuffoli con le molle!
      All'inizio mi spaventava fossero così in alto (anche perché le mie spesso e volentieri si azzuffano lassù) perché credevo potessero cadere...
      Oggi non ci faccio nemmeno più caso! :)
      Un bacio a te e coccole alla piccolina di casa!

      Elimina

Chiunque tu sia, grazie per avermi dedicato il tuo tempo...