domenica 28 dicembre 2014

Io... faccio ricorso!

PREMESSO CHE 

- per ben 26 giorni le presenti Miu e Mia (che per comodità successivamente verranno chiamate povere vittime) sono state lasciate da sole in casa;
- le povere vittime hanno potuto comunicare con l'esterno solamente attraverso i vetri appannati nonché sporchi delle finestre e portafinestre sigillate;
- solamente una persona ha fatto visita alle povere vittime per circa 60 minuti giornalieri suddivisi quanto segue:
  • minuti 30 al mattino a partire dalle ore 8.30
  • minuti 30 al tardo pomeriggio a partire dalle ore 17.30
- l'unico essere umano deputato alla cura delle povere vittime ha fatto fatica a farsi amare, non per colpa dell'umano stesso, ma perché sostituto delle figure genitoriali difficilmente sostituibili;
- nonostante le ore di accensione programmata per riscaldare la casa in cui hanno vissuto da sole, le povere vittime hanno sentito il gelo nel cuore dovuto al senso costante d'abbandono genitoriale;
- nonostante la programmazione giornaliera del dispenser-dispensa-crocche unitamente alla umana-dispensa-crocche per un totale complessivo di 100 grammi di crocche dispensate, le povere vittime hanno perso peso a causa dell'abbandono genitoriale;
- nonostante l'azione di apertura-persiane portata a buon fine dall'umana che si è presa cura delle povere vittime, le stesse hanno provato un profondo senso di buio interiore dovuto all'abbandono genitoriale;
- le povere vittime hanno dovuto passare le festività natalizie accorse nel dicembre 2014 senza il bonus Babbo Natale promesso loro e quantificato in:
  • nasello fresco bollito (150 grammi a testa) e/o
  • prosciutto cotto (30 grammi a testa) e/o
  • carne trita di manzo bollita (50 grammi a testa)
Pertanto esse
INTIMANO

Il pagamento del risarcimento quantificato in:
- n. 250 ore di grattini forzati;
- 5000 grammi di crocche fantasia con clausola fondamentale di "cambio gusto ogni giorno";
- recupero del bonus Babbo Natale quantificato in:
  • nasello fresco bollito (500 grammi a testa dilazionato in più giorni) e
  • prosciutto cotto (500 grammi a testa dilazionato in più giorni) e
  • carne trita di manzo bollita (500 grammi a testa dilazionato in più giorni) e
  • snack al pollo (una tantum)
- lettini nuovi
- torre tiragraffi a soffitto nuova
- palline rimbalzine morbidose nuove

Le povere vittime diffidano gli intimati dall'esimersi dal pagare tale risarcimento. In difetto ricorreranno alla Illustrissima Corte, alla presenza di testimoni adulti e consenzienti, con il benestare degli Organi preposti e con la benedizione del Ratto, in base all'art. 67, comma 3, paragrafo 7/b, scala 2, 3° piano, disconoscendovi ufficialmente come loro genitori.

12 commenti:

  1. ahahah..vi costerà cara la vostra vacanza :-P
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD
      Son partite agguerrite, l'ammetto! u_u
      Vi saprò dire!

      Elimina
  2. Insomma, se la sono studiata bene la causa...
    Mi sa che son cavoli vostri, ora che rientrate!! XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...
      ...
      Non diciamolo tropo ad alta voce... pare ci abbiano già perdonati! u_u

      Elimina
  3. Solidarietà alle vittime e auguri di buone feste! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! :)
      E auguroni anche a Pepè e famiglia! ^_^

      Elimina
  4. ...avete voluto andare via??? Adesso vi costerà caro... poveri...
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma noi abbiamo le crocch... ehm... gli assi nella manica! ;)

      Elimina
  5. Ah ah ah ah ah!!!! Oddio Roby mi sto spanciando dal ridere!!! Non ho parole, sei UNICA!!!! Mamma mia che ridere... "povere vittime", "intimano"... oddio ho le lacrime agli occhi!!!!! :-D Ti abbraccio forte e ti auguro un 2015 pieno delle migliori cose della vita: amore, gioia, soddisfazione, salute e... gatti!! E a Miu e Mia almeno 10 ore di grattini, così intanto ti aiuto a saldare il debito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvietta sei dolcissima! Grazie di cuore per l'aiuto... anche se non ci tengono il muso, mi sa che le ore di grattini forzate ci toccherà farle! :D
      Auguro anche a te un 2015 pieno pieno... ma pieno di cose belle e meritate soddisfazioni! ;)
      I gatti, in tutto questo trambusto, ci stanno sempre bene! ^_^

      Elimina
  6. Ah le donne... non ti perdonano nulla! :D
    Bentornata, Ro! Posso dirlo? Eri mancata anche a me, non solo alle due pelose... e se stilassi un documento come questo, con richieste di coccole-biscotti-foto miciose su Pinterest-racconti di viaggio-sorrisi in quantità variabile da 20 a 100? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verresti felicemente accontentata, ché di coccole-biscotti-foto non ne si ha mai abbastanza!
      Però posso dire di essermela cavata bene: son circondata da donne che non mi tengono il muso, nonostante le mie mancanze. Non sai questo quanto faccia bene... e tu che hai i maschietti sei di natura fortunata! Per quanto bella sei (dentro e fuori), loro ti ameranno per sempre! Anche tu sei una (tra le donne) che non mi tengono il broncio... è la parte più felina di te! :)

      Elimina

Chiunque tu sia, grazie per avermi dedicato il tuo tempo...