lunedì 5 settembre 2016

...come volare... come tornare...

Partire è come volare.
Abbandonarsi irrimediabilmente sul tappeto del vento che, malandrino, ci spinge in alto provocando il vuoto nello stomaco. E un po' ci piace e un po' fa paura.
L'entusiasmo nasce da quel senso di libertà di cui la vita ha necessariamente bisogno per pompare emozioni; fa paura perché in fondo, per quanto sia alto lassù, il timore è quello che poi bisognerà scendere e tutto dovrà finire.
Fa bene al cuore, però. Insegna, cambia, fortifica e dà. Ogni pezzettino di vita in un luogo nuovo contribuisce a creare il patchwork della nostra esistenza. Colorato, diverso, originale, storto e indefinito, a tratti disordinato, ma ordinatamente gradevole al nostro cuore.
Questa è l'esperienza, maestra di salti e piroette, improbabile guida per l'umore, preziosa cicatrice a ricordo di un estatico momento di gioia.

Partire è come tornare.
Fremere al pensiero dei profumi più cari, ritrovati immediatamente a 3 metri da casa, dopo avere sviluppato un olfatto da segugio. Brivido che corre sulle braccia e rizza i peli leggeri della nuca, obbligandoci a chiudere gli occhi per godere appieno della sensazione ritrovata.
Casa è rifugio, è consapevolezza, è sicurezza.
Varcare la soglia delle esperienze-già-fatte, solo per ritrovarsi nella stanza più luminosa che ha appena accolto le esperienze-nuove aggiungendole alla preziosa collezione.
...ché tornare è certezza e forza insieme.

Fermare ogni istante non è possibile.
Dipingere quelli giusti di ironia dorata e i più incantati di uno stupore cristallino smeraldo, poi, è inimmaginabile. Tentare è la strada. Provare. Condividere. Infondere. Regalare.
Ed io ci provo...un respiro pieno, un raggio di sole e bentornata a casa.


18 commenti:

  1. Bellissime foto.
    Infondono una grande serenità.

    RispondiElimina
  2. Che foto meravigliose! Raccontano di aria pulita e sole che non scotta ma vivifica, di calma e pace che rilassano l'animo, di verde tutto da respirare e da annusare a pieni polmoni, ma anche di giornate piene di serenità e voglia di vivere bene. Troppo? Eppure questi scatti mi comunicano questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e ti hanno comunicato benissimo, Silvietta mia! :)
      Tutto quel che hai descritto è avvenuto! Una piccola parentesi di serenità... per l'animo, per il cuore e la mente!
      Ci voleva proprio! :)

      Elimina
  3. Tesorina sei tornata in tutta la tua splendida sensibilità tra queste pagine..senza di te mancava colore, amore, poesia...mi sei mancata <3
    Ti abbraccio stretta stretta <3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooh Consu... ma quanto dolce sei?!
      Grazie, grazie infinite per questo affetto! <3<3<3
      Anche a me è mancato lasciarmi strapazzare di coccole da te! :D

      Elimina
  4. Felice di leggerti...ti sento serena o perlomeno leggendoti e guardando queste foto respiro serenità e desiderio di andare avanti, di continuare a percorrere strade nuove senza dimenticare le vecchie. Perché le strade vecchie insegnano...e gli insegnamenti non vanno mai dimenticati. Ti sento nel tuo presente...
    Un abbraccio amica cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary cara, quanto vere sono queste parole, non puoi immaginare. non so se tu hai quel pizzico di intuito che ti contraddistingue o è solo un caso (ma non redo proprio), ma io effettivamente e "finalmente" vivo e godo del mio presente. Senza pensare a niente, senza cercare di forzare la vita, senza girarmi e guardare a ciò che è stato. Solo ora. Qui e ora.
      Un abbraccio grande a te, per le parole dette... ma soprattutto per quelle intese e non dette! :*

      Elimina
  5. Si capisco bene questo post.. anche io mi sento così.. sia quando parto che quando torno.. sono due momenti che vivo diversamente ma bene! Sono contenta di leggerti..e di sentirti rilassata! E ti credo! dalle foto vedo sei stata in un posto magnifico.. con pace e tranquillità.. Ok.. sei pronta per un "nuovo" anno? Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto di essere pronta Claudietta! Prendo quel che viene con grande ottimismo e mi auguro di potervi tenere compagnia per ancora un po' di tempo! :)
      Anche per me è così bello trovarti qui e sapere di poter contare sul tuo costante supporto mi dà tanta soddisfazione! :D
      Un bacino a te e tante tante coccole a Zoetta!

      Elimina
  6. Bentrovata tesorina!!! Come stai? :) Ritorno oggi, riapro i battenti dopo ben due mesi di assenza dal mio e dai vostri angolini.... quanto mi è mancato leggervi e scrivere! La pausa è stata qualcosa di abbastanza forzato causa trasloco (che mi ha distrutto) e un pochino di riposo estivo (ma, ahimé, non sono partita)... ora eccomi qui ad abbracciarti!!! <3 Ci hai regalato degli scatti splendidi, mi sono riempita occhi e cuore :) Ti mando un bacione stellina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale cucciolina... nuova vita, nuova casa, nuove esperienze, nuove gioie! :)
      Ti faccio il mio in bocca al lupo per questa meravigliosa avventura!
      Grazie mille per i complimenti... i luoghi sono stati fantastici e non c'è stato molto da fare se non riempirsi gli occhi!
      E' un piacere trovarti! :*

      Elimina
  7. bentornata carissima! io mi rintanerei tra quei vicoli, in una casina con i gerani alle finestre ...che posticini deliziosi!!! un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... bisognerebbe viverci... non immagini il silenzio ovattato e rassicurante! La pace dei sensi! :)
      Ciao cara omonima, un abbraccio a te! :*

      Elimina
  8. Bentornata cara Robi!😘 Sono felice di leggere nuovamente il tuo blog, anche io ad agosto ho rallentato con i post e mi sono riposata, però in vacanza sono andata a luglio!😊 Queste foto trasmettono pace e serenità, che posto incantevole!😍 A presto!👋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa, cara! In agosto è normale lasciarsi un po' andare, le vacanze non possono che fare bene allo spirito e ricaricarci per la stagione che verrà!
      Dai che siamo ripartite alla grande! :D
      Un bacio grande! :*

      Elimina
  9. Dopo una pausa estiva, per me fatta di partenze senza ritorni, torno qui e ritrovo una Robi che emana serenità da tutti i pori. Partire è scoprite, curiosare, lasciarsi rapire, da nuovi scenari e insoliti profumi. Partire è cambiare ma soprattutto saper guardare e sapersi (ri)trovare. E poi tornare, quando si torna, è custodire la certezza di non essersi mai allontanati troppo. E io ritorno qui con piacere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia cara, mi dedichi un piccolo gioiello ed io non posso che sentirmi onorata di vederti tornare tra queste pagine!
      Mi auguro che il periodo di pausa "vacanza" sia stato foriero di tante piacevoli soddisfazioni anche per te! :*

      Elimina

Chiunque tu sia, grazie per avermi dedicato il tuo tempo...