domenica 31 luglio 2016

Pagine bianche


Ho sempre amato scrivere.
Forse, stupidamente, ho anche sempre immaginato di sapermela cavare. In fondo, cosa ci vuole? Scrivere non è come comporre musica o dipingere un quadro. Scrivere è un'azione così tanto naturale, che ancora mi domando per quale motivo io non sia riuscita a crearmi uno stile ben definito, lasciato scivolare la penna su decine e decine di fogli e non abbia messo su carta le mie storie.

La risposta è che semplicemente non lo so fare!
Scrivere è difficilissimo. Non è come guardarsi allo specchio e scoprire un nuovo particolare. Ma è guardarsi allo specchio e inventare un racconto nuovo che parta dal dettaglio appena colto nei propri occhi e che il giorno prima non si immaginava nemmeno di poter scoprire. Detto tra noi: è complicatissimo! Necessita di pratica e pazienza, di voglia e passione, ma anche di scuola e talento.

Tutte queste favolose qualità io non ce le ho. Certo, ci provo e sembro riuscire appena a muovermi a bracciate, in questo mare infinito ch'è la scrittura. Eppure la volontà di apprendere è tanta, così come la voglia costante di capire, cimentarmi, scoprire, imparare.

E anche se i fogli restano comunque inesorabilmente bianchi, mi crogiolo in pensieri di successo, immaginando di conquistare accoglimento e supporto incondizionati!

Oddio, ho bisogno di una vacanza!
Anche voi scommetto.
Vi auguro di trascorrere la più bella... noi ci leggiamo (e scriviamo) a settembre! ;)

8 commenti:

  1. ahahahaah ma suuu che riesci a mettere perfettamente su carta ( anzi su video) le tue emozioni... Comunque si.. c'è bisogno di vacanza per entrambe :-***** ci rileggiamo a settembre.. Cerca di trascorrere serene giornate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudietta bella! L'ho fatto! Respirando a fondo ogni raggio di sole! :*

      Elimina
  2. Buone vacanze dolcissima Robi..sono sicura che durante il tuo meritato relax riuscirai a cogliere quel dettaglio che ti farà nuovamente riempire le pagine bianche..il talento c'è, sei tu che ti sottovaluti!!
    Un abbraccio e a rileggerci presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Consu... non si smette mai di crescere.
      E non sai quanto io l'abbia fatto nelle ultime settimane, o almeno ci abbia provato, ecco! :)

      Elimina
  3. Pagine bianche e ...troppe idee, ci vuole una bella e rilassante vacanza per mettere ordine. Cara Robi tu sai scrivere benissimo e le parole ti tengono buona compagnia, ma soprattutto sai emozionare e arrivare al cuore delle persone con il sorriso e l'ironia. Le cose che si fanno con passione e amore portano sempre buoni frutti.......Buone vacanze!!!
    Baci e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lauretta mia! Sei di una gentilezza e delicatezza uniche.
      Grazie di vero cuore! :*

      Elimina
  4. A me sembra che tu riesca alla perfezione a comunicare ciò che intendi.
    Il che significa che il compito primario per cui è nata la scrittura - lasciare il segno di quanto detto, contato, pesato o pensato - viene assolto.
    Tu scrivi in modo chiaro e piacevole, il che - a parer mio - già non è poco.
    Poi, certo, se per "saper scrivere" si intende andare oltre la comunicazione, travalicare il significato letterale, scuotere gli animi, far salpare l'immaginazione del lettore verso lidi misteriosi... beh, mia cara, quello lo sanno fare anche ben pochi librivendoli odierni! Quella è l'arte in cui il mestiere dello scrivere si fonde con il talento. E se la tecnica si può imparare, per il talento invece...

    Buone vacanze, ci si rilegge a settembre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e perir tentando sarà 'l mio obiettivo, ché talento non definirà una condizione, ma regalerà un'opportunità!
      Si spera sempre d'essere una spanna diversi dalla massa. Aprire gli occhi e acquisir consapevolezza del contrario, trovo sia un punto d'inizio. Non si può che migliorare.
      Grazie della visita, cara Viviana. E' un piacere averti tra queste pagine!w

      Elimina

Chiunque tu sia, grazie per avermi dedicato il tuo tempo...