domenica 26 giugno 2016

Quant'è bella giovinezza, che pur fugge tuttavia...

Chi avrebbe mai detto che io (proprio io) un giorno l'avrei fatto! Nessuno ci avrebbe scommesso, né tantomeno avrebbe creduto che io (proprio io) avrei potuto.
Partire di buon mattino, scarpe comode e macchina fotografica in borsa. Direzione quella lì che porta dove c'è quella cosa e via verso l'infinito!
E poi:
Correre
Caldo
Sudore
Ritardo
Treno
Caldo
Sudore
Aria condizionata
Gelo
Sudore freddo
Arrivo
Corri
Lungomare
Bello
Ma corri
Mangia veloce
Raggiungi il luogo
Sole
Solleone
Caldo
Molto caldo
Niente crema
Solo sole
Niente ombra
Ferma lì
Aspetta
Aspetta
Aspetta
Sole
Caldo
Sudore
Ore
Ore
Ore
Finalmente
Cinque ore
Aspetti
Spettacolo
In piedi
Canta
Salta
Fotografa
Prima fila
Riprendi
Ricorda
Mal di piedi
Sole
Caldo
Folla
Gente
Calca
Spingi
Urla
Sgomita
Prima fila
Mal di schiena
Finito
Corri
Perdi il treno
Caldo
Rosso peperone
Brucia
La pelle brucia
Corri
Stazione
Treno
Aria condizionata
Sudore freddo
Arrivata
Arranchi
Casa
Non ci credo

Ecco. A 31 anni, quasi 32, non è proprio più il caso di passare la giornata fuori per un "mini concerto". Sento che la giovinezza mi sta abbandonando!

20 commenti:

  1. Robi, bello questo post, originale e diretto come solo tu potevi scriverlo!! Ma sono curiosissima: concerto di chi?? :-) Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheheh grazie Silvietta!
      Devi sapere che abitando nella Riviera di Levante siamo fortunati a ricevere sempre qualche piacevole ospitata. In questi giorni a Santa Margherita Ligure ci sono stati Enrico Ruggeri e Emma. E dato che l'ometto di casa è affezionato alla seconda, domenica mattina siamo andati a goderci lo spettacolo (sotto il sole, se non s'era capito) della cantante salentina! Bella l'atmosfera, bella la giornata fuori, ma mi sono davvero sentita una vecchietta! XD Soprattutto perché circondata da adolescenti e giovani fan che avrebbero dato una mano per incontrare il loro idolo! :D
      E io che volevo solo passare una giornata diversa dal solito! XXXD
      Un abbraccio a te... forte forte! :*

      Elimina
  2. ahahahahah Roby ahahahaha ma che forza questo tuo post! Non ho mai letto nulla di simile.. che con tutte queste parole messe così.. hai fatto capire benissimo.. anzi immaginare una situazione!.. ma che concerto? non ce lo dici? :-******

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in realtà non è stato un vero e proprio concerto... ma uno spettacolo di "musica e parole". Un'intervista su un palchetto nemmeno troppo grande e per la gioia dei fan anche una canzone intonata tutti insieme... quindi qualcosa di più intellettuale, va!
      La cantante era la Marrone! Cavoli è bassina dal vivo... chi l'avrebbe mai detto! :)

      Elimina
    2. A me Emma piace tantissimo.. E' una delle poche ragazzette del momento uscita dai talent che ha carattere da vendere!! :-D Ah si.. è bassina?? a vederlain tv non si capisce molto.. :-D

      Elimina
    3. Anche al mio amore lei piace tanto!
      Se ti piace allora qui ho pubblicato i video (son brevi, di un paio di minuti l'uno) e qui invece canta assieme al pubblico! :D
      Mi ci son trovata, ne ho scritto degli articoli! XD

      Elimina
  3. Per cortesia non parliamo di anni che fuggono mentre si corre di qua' e di la' . Io una cosa del genere neppure alla tua età l'avrei fatta .... x un concerto :) ma per amore o forse meglio dire desiderio, eccome che ho corso ! Troppo. Le donne devono farsi rincorrere, dice mia mamma. Ma.lo rifarei. Per amore , solo per amore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha hai ragione Eli! Allora avresti dovuto vedere le fan che erano lì! Mai vista una foga del genere, mai visto un entusiasmo tale per un cantante... sarà che io non sono mai stata una persona che s'è lasciata prendere dagli idoli... però ti assicuro che invece di ragazzine entusiaste ce n'erano tantissime! Altro che farsi rincorrere.. è stato proprio il contrario! :)

      E comunque mai dire mai, quando arriverà di nuovo l'amore vedrai che anche tu racconterai di queste emozioni! ;)

      Elimina
    2. Io non ho neppure mai avuto un poster di un cantante appeso in camera.
      Mi piaceva molto uno, fisicamente, oltre che in veste di cantante, perchè mi ricordava il mio ragazzo.
      Per quanto riguarda il ritorno dell'amore che intendi ? Per un uomo ? No grazie , sto bene così. Quando ne abbiamo voglia ci vediamo ed è bellissimo .

      Elimina
    3. Eh beh! Ma quello non è amore... all'amore non si dice no! ;)

      Elimina
  4. Originalissimo il tuo post!! ma che giovinezza che fugge? va che io di anni ne ho 35 non farmi sentire con un piede nella fossa! io proprio in questi mesi non so quanti concerti e mini concerti che ho già visto...sei giovanissima quindi goditi tutti questi momenti, e se ogni tanto l'età si fa sentire, tu dille che c'è tempo per queste cose!! :D un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glielo dirò cara Silvia, non dubitare! Sciò sciò stanchezza... siamo giovani ancora! Soprattutto dentro! :DDD
      Un bacione a te! :*

      Elimina
  5. Bellissimo post.....sei riuscita con poche parole, giuste, a far rivivere tutte le tue sensazioni ed emozioni, ma quale giovinezza che fugge via.....di la verità: quanto ti sei divertita???!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah Laura hai ragione... le risate più grandi me le sono fatte con il mio amore! Alla fine l'esperienza è stata bella perchP vissuta con la persona che si ama accanto... certo io poi mi son beccata una bella scottatura in viso e sulle braccia! Ma son dettagli! Il ricordo rimane ed è proprio come dici tu: divertente! :)
      Un baciottolo a te e coccole ai puffolosi belli!

      Elimina
  6. ahahha...i concerti e le passioni non hanno età :-) ce ne saranno molti altri, vedrai e con il tempo dimenticherai la fatica :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha ma sì, speriamo allora di poratare molta più esperienza tra queste pagine! :)
      Un bacino, cara Consu!

      Elimina
  7. Se ti abbandona la giovinezza a 32 anni io che faccio? Cambio pianeta?? :-) diciamo che la colpa dello sconvolgimento é certamente del caldo e dei treni...;-) me sono certa !!! Baciiiiii p.s.: ne è almeno valsa la pena???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caldo... treni... assolutamente sì! u_u
      E solo passare una giornata di puro divertimento con il mio uomo ha fatto sì che ne valesse la pena. A prescindere dal fine ultimo, ci siamo goduti la giornata! :)
      Un bacio a te, Robi!

      Elimina
  8. Che bel post❤ con le tue parole sei riuscita a far vivere in noi lettori le sensazioni che hai provato al concerto, brava Robi!😘 Comunque io che di anni ne ho 20 sono vecchia dentro, ahah! Sono andata a vedere un concerto di Max Gazzè e non ho resistito fino alla fine, si era creata una ressa mai vista, tutti a spingere, sgomitare per andare in prima fila. Per uscire dal serpentone di gente ci avrò impiegato un'ora e c'era addirittura gente che si stava accapigliando perché era imbottigliata nella coda! Non vedrò mai più un concerto davanti, la prossima volta mi metto in mezzo, ahah! A presto!💝

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, cara Vanessa! Capisco esattamente la sensazione che hai descritto, l'ho io stessa vissuta e ne colgo anche le sfumature "pesanti". So però che ci si diverte anche in queste circostanze... come dici tu, basta scegliersi il posticino giusto, che non sia nella calca, ma nemmeno troppo lontano. In questo modo ci si gode lo spettacolo senza problemi! :)
      Un bacio a te e grazie per esser passata! Non mancherò di venire a trovarti! Avrei bisogno di giornate di 48 ore, ahimè! XD

      Elimina

Chiunque tu sia, grazie per avermi dedicato il tuo tempo...